Gli effetti per il settore bancario e finanziario

Il nuovo quadro normativo ha determinato, per gli istituti finanziari, una revisione profonda dei PROCESSI e delle METODOLOGIE adottate per la VALUTAZIONE delle garanzie reali e dei patrimoni immobiliari dei garanti, a tutela del valore dei crediti sottostanti.

  • A partire dal 2008 gli istituti di credito hanno l’obbligo di accantonare quote di capitale proporzionali al rischio di credito assunto (8%).
  • Grande importanza delle garanzie (gli asset) e dell’effettivo valore recuperabile in caso di default (monitoraggio del valore degli asset).
  • Linee guida per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie (ABI, maggio 2011). Standard non obbligatorio ma adottato dal 90% degli istituti di credito che erogano mutui.
  • Prima dell’introduzione degli IVS: giudizio sintetico senza riferimento diretto alle compravendite e senza
    dimostrazione.
  • Assunto di base degli IVS: il committente deve poter comprendere il processo riportato nella stima. Ne deriva l’obbligo di trasparenza nell’esposizione dei dati e del processo che conduce al valore.
Valutazioni Immobiliari
di Alta Qualità

Tecnitalia Group srl – Milano Sede Legale – Corso Vittorio Emanuele II 22 – P. IVA / Cod. Fisc. 04337160966

Web Marketing & Web Design by Revenue